II SIGNIFICATO DI  "LEIKI"
Copyright ©  James Deacon
www.aetw.org/Reiki.htm
tradotto e pubblicato con l'autorizzazione dell'Autore

Quello che segue è un estratto dai primi diari di Takata Sensei, scritti mentre stava studiando Reiki con Hayashi Sensei.

10 Dicembre 1935
Il significato dell’Energia "Leiki" dentro se stessi, quando concentrata ed applicata al paziente, curerà ogni malessere. Esso è la più grande cura della natura, che non richiede farmaci. Esso aiuta, sotto tutti gli aspetti, la vita umana ed animale. Allo scopo di concentrare, si deve purificare la propria mente sia nelle parole che nei pensieri e meditare per consentire che l’energia venga fuori dall’interno. Essa risiede sul fondo del vostro stomaco, circa 5 cm
sotto l’ombelico. Sedete in una posizione comoda, chiudete gli occhi, concentratevi sui vostri pensieri, unite le mani insieme e aspettate il segnale. Gentilmente e lievemente applicate le mani partendo dalla testa in giù. Il paziente che sta per ricevere questo trattamento deve purificare la propria mente, sentirsi a proprio agio e desiderare di guarire. Non ci si deve dimenticare di sentirsi grati. La Gratitudine è una grande cura per la mente. In tutti i casi, la diagnosi del paziente può essere fatta, semplicemente, con il tocco delle mani.

Nota: Takata Sensei non scrive la parola come "Reiki", ma invece come "Leiki".
Non vi è un vero suono 'r' in Giapponese. Il suono effettivo che corrisponde alla 'R'  di 'Reiki' è una via di mezzo fra 'R' ed 'L'.